Tag Archives: windows 7

Guida| Come inserire controllo password su USB senza programmi

27 Mar

Proteggere i dispositivi mediante password è molto utile e consigliabile specialmente se contengono dati estremamente riservati o a cui non si vuol far accedere estranei. La maggior parte dei dati, oggi, la archiviamo su USB in quanto risultano molto più comode da portare con sé e sono dotati di notevole capacità di memoria.

Vedremo oggi in questa guida come proteggere le proprie USB mediante inserimento di controllo password per proteggere  file in essa incorporati.

Ci rivolgiamo con questo articolo ai possessori di sistemi operativi Windows con versione Windows 7Ultimate ed Enterprise o Windows 8 Pro ed Enterprise o Windows Server 2012 tutte le versioni. Queste versioni non hanno bisogno di programmi esterni bensì possono farlo senza alcuna limitazione attivando la funzione BitLocker integrata nel sistema operativo.
Continua a leggere

Alcune cose da fare per velocizzare il vostro PC Windows

12 Feb

Ottima guida pubblicata dal collega Giu’s nel Giu’s blog che illustra alcuni accorgimenti da eseguire per velocizzare il proprio pc con sistema operativo Windows…

Selezionate sia in Windows che in Applicazioni ciò che volete pulire
Continua su Giu’s Blog

Guida| Come trasformare il proprio PC in un hotspot wi-fi

3 Feb

Mostrerò oggi come, attraverso un utilissimo programma disponibile sia in versione gratuita che in versione Pro a pagamento, come trasformare il vostro computer in un hotspot wi-fi.

Il programma in questione è Connectify. Il vostro pc windows, così, diventerà un hotspot in grado di condividere la propria rete internet.

E’ possibile proteggere la rete attraverso chiavi rete WPA-WPA2-WEP.

 

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7 e 8

 

Dopo aver scaricato e avviato il programma vi apparirà una schermata di questo tipo:

Connectify settaggi hotspot

Nella scheda Settings in Hotspot Name si potrà digitare a piacimento il nome da dare alla connessione, che nella versione Lite del programma può essere aggiunto soltanto dopo la parola Connectify. Nel campo Password è possibile settare una password di accesso alla connessione in questione per evitare che possano usufruirne persone non autorizzate (clienti a parte); la password deve essere lunga almeno otto caratteri.

In Internet to Share si dovrà indicare la rete da condividere scegliendo fra quelle disponibili. Espandendo le opzioni avanzate (Advanced Settings) si potrà decidere e all’occorrenza applicare le impostazioni riguardo la sicurezza della connessione in questione. Terminata la configurazione non resta che avviare l’hotspot facendo clic sul pulsante Start Hotspot per condividere la connessione internet.

Nel caso in cui occorresse monitorare i dispositivi connessi al nostro Hotspot ci si dovrà spostare nella scheda Clients di Connectify e come nell’esempio sotto in figura:

Connectify vedere informazioni dei dispositivi connessi all'hotspot

espandendo la lista Connected to my Hotspot si potranno vedere in lista i dispositivi connessi. Inoltre lasciando il cursore del mouse posato sul nome del dispositivo di proprio interesse, una notifica popup mostrerà alcune informazioni in merito come: nome e modello del dispositivo, indirizzo IP, MAC address, data, ora e durata della connessione all’hotspot e il numero delle connessioni.

Nel caso in cui si avesse necessità di gestire i dispositivi connessi all’hotspot, sempre nella scheda Clients, nella listaConnected to my Hotspot basterà cliccare con il tasto destro del mouse quello di proprio interesse per visualizzare il menu contestuale con le opzioni di gestione disponibili (come nell’esempio sotto in figura):

Connectify gestiri dispositivi connessi all'hotspot

Rename per rinominare il dispositivo, Disable Internet Access per disabilitare l’accesso a internet a tale dispositivo,Disable Local Access per disabilitare l’accesso alla rete locale e Copy IP Address per copiare indirizzo IP del dispositivo negli appunti di Windows pronto da incollare dove occorre. In ogni momento quando si vorrà chiudere l’hotspot, nella scheda Settings di Connectify basterà cliccare il pulsante Stop Hotspot.

 

 

 

 

 

 

Modificare il seriale di Windows XP/Vista/7/8

28 Gen

Windows – Immagine presa da Windows8core.com

Vi propongo un’ottima Guida pubblicata da Giu’s nel Giu’s Blog.

Spesso ci si ritrova il proprio sistema Windows (che sia XP o Win 8) con avvisi del tipo: “Licenza non valida o Copia di Windows non originale, ecc..”. Se abbiamo una licenza originale da utilizzare, è possibile porre rimedio a questo, evitando di incorrere in metodi illegali.

  • Procedura per WINDOWS XP:

1. Per cambiare il seriale a XP è possibile utilizzare uno strumento della stessaMicrosoft. Scaricatelo da qui, e avviatelo.  Ci sarà la verifica di alcuni componenti di Windows e dopo comparirà la schermata di sotto, che vi permettera di inserire il Product Key:

Tool Microsoft per modificare il seriale su XP

Tool Microsoft per modificare il seriale su XP

2. Dopo aver cliccato “Avanti” continuate con le varie vasi ed avrete il vostro XP con il nuovo seriale (il tool accetta solo seriali validi, ovviamente).

  • Procedura per WINDOWS VISTA, WINDOWS 7 e WINDOWS 8:

1. Per cambiare il seriale a Windows Vista7 e 8, non c’è bisogno di scaricare programmi esterni: basta utilizzare dei semplici comandi da Prompt dei comandi:

2. Andate sul Start, e nella casella di ricerca, digitate cmd. Si aprirà una schermata del Prompt dei comandi (se siete su Windows Vista/7/8, avviate il prompt come amministratore –> Tasto dx su cmd –> Esegui come Amministratore)

3. Digitate slmgr.vbs -ipk seguito dal seriale valido; in questo modo:

Cambiare seriale via prompt - Windows 8

Cambiare seriale via prompt – Windows 8

4. Digitate ora slmgr.vbs -ato

  • Procedura alternativa per WINDOWS 8

Sempre da Prompt dei comandi, eseguito come amministratore, potete invece del metodo di sopra, digitare slui 3. Apparirà questa schermata

Metodo altern. per Windows 8 - Slui 3

Metodo altern. per Windows 8 – Slui 3

Inserito il seriale, proseguite con Attiva (il metodo è lo stesso, solo che per Win8 si può utilizzare questo da interfaccia grafica)