Archivio | Guide per migliorare il vostro computer RSS feed for this section

Scaricare programmi gratis in alternativa a quelli a pagamento con un semplice click

11 Feb

Per ovviare all’assenza di programmi importanti e di grande utilità a pagamento ormai si fa ricorso a  freeware con funzionalità simili.

Risulta scomodo, però, andare a cercarli nel web per poi scaricarli; ciò richiederebbe molto tempo.

Vediamo, come, con un semplice click poter scaricare programmi gratis con un solo click…
Continua a leggere

Guida| Come ottimizzare l’uso della RAM da parte dei browser

7 Feb

Notando nel task manager di windows, la memoria RAM consumata dai browser in esecuzione risulta essere elevata. Le conseguenze di avere un’ ingente parte di memoria occupata dai browser è innanzitutto il rallentamento dello stesso browser, ma in secondo luogo anche quello del sistema.

Vediamo come, adottando dei semplici accorgimenti è possibile ottimizzare l’uso della RAM da parte dei browser.

Un rimedio facile e veloce è innanzitutto l’installazione di questo programma gratis : Web Browse Optimizer, che permette, segnalando il proprio browser di diminuire l’uso della RAM.

Web Browse Optimizer

 

 

FIREFOX

Se possedete un browser Firefox, che risulta essere il browser che consuma più RAM in assoluto, con l’utilizzo di pochi semplici Addon potrete ottimizzare l’uso eccessivo di RAM:

  1. RAMBack.Dopo l’installazione, nel menu Strumenti di Firefox verrà aggiunto il pulsante Clear Caches

RAMBack

 

2.  Memory Restart. L’addon Memory Restart non fa altro che avvisare l’utente quando il consumo di RAM da parte di Firefox ha raggiunto la soglia limite, di default settata a 500 MB ma personalizzabile a proprio piacimento accedendo alle Opzioni dell’addon.

Il contatore di memoria verrà visualizzato in basso nella barra di stato di Firefox

Memory Restart

 

 

Guida| Come far andare Internet Explorer (IE) più veloce!

6 Feb

Sei esasperato dalla lentezza di Explorer? Vorresti cambiare browser?

Vediamo come velocizzare il navigatore di Explorer intervenendo nel registro di sistema o nelle semplici impostazioni di Explorer stesso.

Se si è in possesso delle versioni Internet Explorer dalla versione 7 in poi  si può intervenire con un semplice script.

Scrivendo in un file di Blocco Note il seguente codice e salvandolo come “Tutti i file”, è possibile ottenere risultati formidabili.

Aprire Notepad e digitare quanto segue:

 

 

Windows Registry Editor Version 5.00
[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Internet Settings]
“MaxConnectionsPerServer”=dword:00000010
“MaxConnectionsPer1_0Server”=dword:0000010

 

Andare su FileSalva con nome e selezionate come destinazione  C:\

Nel campo Nome File inserite explorerveloce.reg.

Nel  campo Salva come  selezionate Tutti i File.

Premete su Salva.

ie

Andate ora nel percorso in cui l’avete salvato e apritelo.

Vi chiederà di aggiungere i contenuti al registro e cliccate  SI.

Fatto ciò il gioco è fatto; così avrete il numero massimo delle connessioni che il browser potrà fare online ai server aumentato.

 

Un altro modo, se possedete IE 9, è quello di disabilitare gli add-on inutili nel tuo browser.

Cliccando sull’ icona dell’ ingranaggio in alto a destra e poi andate su Gestione componenti aggiuntivi.

Nella finestra che si apre, identifica i componenti aggiuntivi che hanno un valore più alto nella colonna Durata di caricamento e, a meno che non ti servano al 100%, disabilitali selezionandoli con il mouse e cliccando sul pulsante Disabilita. Ripeti quest’operazione per tutti gli add-on più “lenti” e alla fine otterrai un Internet Explorer decisamente più veloce di prima.regi

Guida| installare Windows 8 – Giu’s

4 Feb

Ecco un’ interessante guida su come installare Windows 8 sul vostro computer.

Per chi avesse problemi, questa guida, fornita dal collega Giu’s nel suo blog, si dimostra molto utile e valida.

Quindi, ecco cosa fare per installare Windows 8  sul vostro computer:

 

 

Prima di cominciare è d’obbligo un backup dei dati più importanti, oltre ad un verifica per controllare che esistano i driver delle vostre periferiche per Win8. Configurate nel BIOS l’avvio da chiavetta o DVD, dipende dal supporto dove avete Win8, e fate partire il computer. Dopo un pò dovreste trovarvi questo; selezionate la vostra lingua, e premete Avanti

Windows 8 - Installazione

Windows 8 – Installazione

Premete ovviamente Installa. Con “Ripristina il computer” potrete un giorno risolvere eventuali problemi con Windows.

Windows 8 - Installazione

Windows 8 – Installazione

Nella finestra che comparirà, mettete la spunta su Accetto le condizioni di licenza, e cliccate su Avanti. Vi comparirà la finestra sotto, selezionate il riquadro qui evidenziato in rosso:
win8.3
E’ preferibile questa opzione invece che l’aggiornamento. Nella finestra che comparirà:

Selezionate la partizione dove installare Windows 8 (potrebbe essere necessaria la formattazione)

Selezionate la partizione dove installare Windows 8 (potrebbe essere necessaria la formattazione)

Fate attenzione qui a scegliere dove installare Windows. Se avete altre partizioni non toccatele assolutamente, scegliete quella dove volete installare Windows e date Avanti (sovrascriverete qualsiasi cosa sulla partizione che selezionate, quindi attenzione). In Opzioni unità (avanzate)potrete formattare ed editare le partizioni, se necessario. Ora siamo arrivati qui:

L'installazione è partita

L’installazione è partita

In base alle caratteristiche del vostro PC, ci vorrà del tempo, ma vi posso assicurare che tutto il processo, col mio computer, sarà durato una  mezzoretta scarsa. Al termine, dopo il riavvio avrete schermate simili:

Primo avvio

Primo avvio

Dopo vi chiederà di inserire il nome del computer e di scegliere una combinazione di colori:
win8.7

Proseguite e impostate così o secondo le vostre esigenze:

Ultimi passaggi

Ultimi passaggi

Della finestra dopo potete disattivare tutto, come Utilizza segnalazione errori, ecc.  Dopo arrivete qui:

win8.10

L’account Microsoft servirà per accedere allo Store. Per il momento, potete anche cliccare su Accedi senza account Microsoft, selezionare poiAccount Locale e creare un normale account utente. Eccoci arrivati, compariranno schermata con vari colori come questa:

... Finito!

… Finito!

… il vostro Windows 8 è pronto!

Guida| Come avere Linux Ubuntu su Windows senza creare partizioni

4 Feb

Il vostro sistema operativo Windows non vi soddisfa? E’ troppo lento? Siete stanchi del solito Windows?

Vi presento il programma gratuito Wubi, che vi consente di installare Linux Ubuntu sul vostro PC Windows come se fosse un normale programma  senza dover creare partizioni nell’ Hard Disk.

Installandolo in memoria principale e riavviando il vostro computer potrete scegliere all’avvio se usare Windows o Linux. Fra l’ altro è possibile decidere di installare non solo Ubuntu ma in alternativa si può optare su altre distribuzioni Linux: Ubuntu Netbook Remix, Kubuntu, Kubuntu Netbook, Xubuntu e Mythbuntu.

Vediamo ora come fare per installare il programma:

 

Dopo aver scaricato il programma avviatelo e dalla schermata che vi appare scegliete quanti GB dedicare a Linux.

image

Dopo aver scelto la destinazione (Hard Disk) dell’ installazione, la dimensione dell’ installazione, la distribuzione (Ambiente grafico), la lingua, il nome utente e inserito la password (digitarla due volte), avviare l’ installazione cliccando il pulsante Installa e una volta terminata, al riavvio sarà ora possibile decidere se utilizzare Windows o Linux Ubuntu

 

Come un semplice programma, Wubi è facilmente disinstallabile dal Pannello di controllo.

 

Guida| Come trasformare il proprio PC in un hotspot wi-fi

3 Feb

Mostrerò oggi come, attraverso un utilissimo programma disponibile sia in versione gratuita che in versione Pro a pagamento, come trasformare il vostro computer in un hotspot wi-fi.

Il programma in questione è Connectify. Il vostro pc windows, così, diventerà un hotspot in grado di condividere la propria rete internet.

E’ possibile proteggere la rete attraverso chiavi rete WPA-WPA2-WEP.

 

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7 e 8

 

Dopo aver scaricato e avviato il programma vi apparirà una schermata di questo tipo:

Connectify settaggi hotspot

Nella scheda Settings in Hotspot Name si potrà digitare a piacimento il nome da dare alla connessione, che nella versione Lite del programma può essere aggiunto soltanto dopo la parola Connectify. Nel campo Password è possibile settare una password di accesso alla connessione in questione per evitare che possano usufruirne persone non autorizzate (clienti a parte); la password deve essere lunga almeno otto caratteri.

In Internet to Share si dovrà indicare la rete da condividere scegliendo fra quelle disponibili. Espandendo le opzioni avanzate (Advanced Settings) si potrà decidere e all’occorrenza applicare le impostazioni riguardo la sicurezza della connessione in questione. Terminata la configurazione non resta che avviare l’hotspot facendo clic sul pulsante Start Hotspot per condividere la connessione internet.

Nel caso in cui occorresse monitorare i dispositivi connessi al nostro Hotspot ci si dovrà spostare nella scheda Clients di Connectify e come nell’esempio sotto in figura:

Connectify vedere informazioni dei dispositivi connessi all'hotspot

espandendo la lista Connected to my Hotspot si potranno vedere in lista i dispositivi connessi. Inoltre lasciando il cursore del mouse posato sul nome del dispositivo di proprio interesse, una notifica popup mostrerà alcune informazioni in merito come: nome e modello del dispositivo, indirizzo IP, MAC address, data, ora e durata della connessione all’hotspot e il numero delle connessioni.

Nel caso in cui si avesse necessità di gestire i dispositivi connessi all’hotspot, sempre nella scheda Clients, nella listaConnected to my Hotspot basterà cliccare con il tasto destro del mouse quello di proprio interesse per visualizzare il menu contestuale con le opzioni di gestione disponibili (come nell’esempio sotto in figura):

Connectify gestiri dispositivi connessi all'hotspot

Rename per rinominare il dispositivo, Disable Internet Access per disabilitare l’accesso a internet a tale dispositivo,Disable Local Access per disabilitare l’accesso alla rete locale e Copy IP Address per copiare indirizzo IP del dispositivo negli appunti di Windows pronto da incollare dove occorre. In ogni momento quando si vorrà chiudere l’hotspot, nella scheda Settings di Connectify basterà cliccare il pulsante Stop Hotspot.

 

 

 

 

 

 

Guida| Come velocizzare Internet (parte 2)

2 Feb

Nella precedente guida abbiamo visto come velocizzare internet attraverso il programma DNS Jumper.

Questa volta vedremo, invece, come farlo senza scaricare ulteriori programmi, usando il Prompt di comandi.

Tramite il seguente trucchetto potrete migliorare sia la velocità di connessione che la velocità di upload e download.

 

  • Avviate cmd.exe da Start – Esegui.
  • Digitate il comando netsh int tcp set global autotuninglevel=disabled e premere il tasto invio

 

pr

 

 

Spero le mie guide vi abbiano un po’ aiutato per la vostra ricerca.

Guida| Come sapere se il vostro computer è vulnerabile ad attacchi remoti

1 Feb

Tramite l’UPnP (Universal Plug and Play) diversi terminali possono comunicare tra loro con un protocollo di rete. Recentemente è venuto fuori che molti di questi dispositivi sarebbero a rischio sicurezza a causa della vulnerabilità del protocollo UPnP.

 

Ciò non è un fatto positivo per il vostro computer, il quale potrebbe essere a rischio di attacchi remoti da parte di cyber-criminali  che potrebbero entrare nel vostro sistema e installare malware di vario genere.

Per far fronte a questa eventualità è stato rilasciato un software gratis : ScanNowUPnP con il quale previa scansione è possibile scoprire se la propria rete locale è eventualmente vulnerabile a livello Universal Plug and Play, dunque se si fa parte di quei milioni di utenti a rischio.

 

Dopo aver effettuato la scansione se nella voce Exploitable compare il numero zero vorrà dire che il vostro sistema è  sicuro, in caso contrario prendere in considerazione di disabilitare il protocollo di rete UPnP.

 

Per fare ciò, per quanto riguarda Windows, esiste un programma : UnPlug n’ Pray

 

 

basterà cliccare su Enable o Disable UPnP per abilitare o disabilitare il protocollo UPnP.

 

Guida| Come velocizzare Internet (parte 1)

31 Gen

Quante volte avrete pensato: come è lento internet!  quanto tempo per scaricare questo file!  ma quanto tempo per caricare la pagina!!!

Vedremo qualche trucchetto qui di seguito per eliminare eventuali problemi di configurazione che possono influire negativamente sulla tua connessione e come ottimizzare al massimo la tua connessione internet.

 

Premettiamo che usando dei server DNS rapidi rende più veloce la connessione internet rispetto ad altri che usano server DNS lenti; da ciò ne deriva che basta cambiare i server DNS e il problema è risolto!

A proposito di questo esiste un programma DNS Jumper che sceglie automaticamente i server DNS più veloci per cui accedere ai siti web.

 

Una volta scaricato e decompresso, avviate il file DnsJumper.exe.

Seleziona dal menù a tendina Select Network Card il nome della scheda di rete del tuo PC e quindi premi su Fastest DNS.

Ti compariranno dei server DNS nella nuova schermata, clicca su Apply DNS Servers e il gioco è fatto.

 

 

 

Guida| Come cambiare il seriale di Office

30 Gen

Semplice guida per cambiare il seriale di Microsoft Office.

A quanti di voi sicuramente sarà capitato che per diverse esigenze magari anche lavorative di voler cambiare il seriale di Office; oggi vedremo come è possibile farlo attraverso semplici comandi.

 

Se non volete farlo manualmente potete scaricare il programma che vi aiuterà : Office Key Remover.

Oppure, se vi piace intervenire nel registro di configurazione ed avventurarvi in complicatissime operazioni, questi sono i passaggi da eseguire:

  • Avviate REGEDIT.EXE da START- ESEGUI.
  • Premete OK.

Vi apparirà la schermata di Editor del Registro del sistema.

OFFICE 2003

Se possedete questa versione di Office recatevi nel seguente percorso:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\11.0\Registration\ {********-****-****-****-************}  

Al posto deglidovrebbe esserci un codice alfanumerico di 32 caratteri.

 

OFFICE 2007 e superiori

Se possedete questa versione di Office recatevi nel seguente percorso:

HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Office\12.0\Registration\ {********-****-****-****-************}

Al posto degli dovrebbero esserci un codice alfanumerico di 32 caratteri.

 

Prima di procedere al cambio seriale, salvate la vecchia chiave di registro. Posizionatevi nella finestra a sinistra, sopra la serie di 32 caratteri, premete il tasto destro del mouse e selezionate ESPORTA.

Office1.jpg

 

Salvate il file .reg attribuendogli un nome qualsiasi, in modo da poter ripristinare il vecchio numero seriale in caso di problemi.

Nella finestra a destra, rinominate la chiave PRODUCTID: posizionatevi sopra di essa con il mouse e premere il tasto destro, selezionando Rinomina. Quindi cancellate la chiave DIGITALPRODUCTID.

Un altro Product ID da rinominare lo trovate in questa chiave di registro,

HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Installer\UserData\S-1-5-18\Products\*****

HKLM si deve leggere come HKEY_LOCAL_MACHINE

Al posto degli asterischi trovate una lunga serie casuale di numeri e lettere.

Essendo i numeri e lettere sempre diversi, dovete aprire le varie cartelle e cercare quella che si riferisce alla vostra copia di Office, nel DISPLAYNAMEtrovate la versione di Office installata, nei REGCOMPANY e REGOWNER trovate i dati con cui vi siete registrati al momento dell’installazione.

A questo punto riavviate il computer e dopo lanciate una qualsiasi applicazione di Microsoft Office.

Vi verrà richiesto di inserire un nuovo seriale per la registrazione.