Guida| Come risolvere crash di Google Chrome dovuti a Shockwave Flash (parte 3)

4 Mar

Nelle precedenti guide abbiamo introdotto Shockwave Flash e i suoi crash in Chrome dovuti ai conflitti con il plugin con Chrome stesso.

In questa terza parte vedremo come ridurre i crash del plugin riducendo il consumo di RAM da parte del browser e delle estensioni installate.

L’ideale sarebbe attivare le estensioni solo quando ce ne sia la necessità in modo da non far consumare eccessiva RAM; Per settare una configurazione di questo tipo in modo facile e veloce ci si può servire del componente aggiuntivo Extension Automation in grado di automatizzare l’impiego delle estensioni per far si che vengano caricate da Google Chrome solo su specifici siti da noi indicati.

Sospendendo le schede inattive mentre si naviga con Chrome aiuta a risparmiare memoria RAM; ci si può servire dell’estensione The Great Suspender che ha appunto la funzione di sospendere (all’occorrenza anche in automatico dopo toto tempo di inattività) le schede inattive azzerando il corrispondente consumo di memoria da esse invece richiesto sé attive.

Altro modo per rimediare al problema dei crash di Chrome si potrebbe navigare in modalità incognito in quanto in questo modo si disattiverebbero tutte le estensioni che potrebbero o meno causare instabilità del browser.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: